Scoperta una società salentina operante nel settore della “fornitura dei pasti preparati e gestione di lidi balneari”, che ha occultato al fisco ricavi per euro 1.159.000,00 ed evaso Iva per oltre 55.979,00 euro.

Questo e’ il risultato di una verifica fiscale che ha riguardato gli anni dal 2007 al 2011. in particolare è stato accertato che la società sottoposta a controllo per l’anno 2007 ha omesso di presentare la prescritta dichiarazione annuale ai fini delle imposte sui redditi, dell’iva e dell’irap, mentre per gli anni 2008 e 2009  ha presentato le relative dichiarazioni dimenticando di indicarvi  la maggior parte dei ricavi conseguiti .
Un accesso domiciliare eseguito presso l’abitazione di due coniugi, rispettivamente, socio unico ed amministratore unico della società, ha consentito di rinvenire la doppia contabilità, ovvero oltre a quella ufficiale anche quella “in nero”, quest’ultima comprovante tutti i reali ricavi conseguiti  dalla società nella gestione dei lidi durante i periodi estivi.
Inoltre, ulteriori ricavi occultati, sono stati scoperti a seguito dei controlli incrociati eseguiti nei confronti di enti pubblici e privati, presso i quali la società verificata ha gestito l’attività di mensa e ristorazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − 12 =