Sono in corso le indagini iniziate lo scorso fine settimana, quando ignoti si sono introdotti nell’abitazione di un pensionato di Squinzano portando via una cassaforte contenente sette fucili da caccia.

Il danno del furto è ancora in corso di quantificazione, considerando che è parzialmente coperto da assicurazione. Ciò che invece preoccupa le forze dell’ordine è proprio il fatto che ad essere portate via siano state delle armi.
A seguito delle indagini, i carabinieri hanno ritrovato la cassaforte in un agro di Trepuzzi, all’interno di un casolare abbandonato ma svuotata delle armi. Successivi controlli hanno fatto ritrovare due facili a canne mozze e 26 cartucce nascosti tra le foglie nei pressi del casolare. Le forze dell’ordine pensano che il ritrovamento non sia casuale ma la zona possa avere un ruolo strategico per l’occultamento di armi.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 3 =