Prenderanno il via all’alba di domani, con lo sparo di fuochi nel cielo di Gallipoli, le tradizionali celebrazioni, promosse dal Comitato Festa, in onore di Santa Cristina, patrona della Città Bella.
Il programma prevede tre giorni di festeggiamenti con gli straordinari spettacoli pirotecnici, le luminarie lungo Corso Roma, la solenne processione, per mare e per le vie del centro, i concerti bandistici e la tradizionale gara della “cuccagna a mare”.

Nello specifico, l’alba di sabato 23 sarà salutata con le carcasse, cui seguiranno i concerti delle formazioni SANTA CECILIA e FILARMONICA. Nel pomeriggio, invece, avrà luogo la processione con la statua di Santa Cecilia portata prima per mare, con il coinvolgimento di moltissimi pescatori, e poi per le vie della Città. Domenica 24, in mattinata, si esibiranno nuovamente i musicisti e nel pomeriggio si potrà assistere, presso il porto mercantile, alla celebre competizione della “Cuccagna a Mare” (ore 16,30 Cuccagna a Mare per le Donne). Chiuderanno la serata il concerto in Piazza Tellini, a cura della banda “CITTA’ di RACALE” e la grandiosa esibizione di fuochi piromusicali, presso il Molo Foraneo a mezzanotte. Lunedì 25, in serata, l’Operetta “Galà della Lirica” in Piazza Tellini e “Zimbaria” in concerto presso Piazza Aldo Moro attenderanno il saluto finale ai festeggiamenti affidato, per la mezzanotte, all’ultima esibizione pirotecnica.
Infine, il Comitato Festa, con l’obiettivo di garantire un flusso turistico e un’ampia partecipazione in tutte le zone della città di Gallipoli, ha indetto tre appuntamenti nell’area mercatale: due concerti di pizzica salentina nelle serate del 23 e del 24 e l’esibizione della Tribute Band di Ivan Papa nella serata di lunedì, a partire dalle 21.00.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × due =