Proseguono gli appuntamenti con Itinerario Danza, il progetto artistico, culturale e turistico del Balletto del Sud, giunto alla sua XV edizione e volto alla riscoperta e valorizzazione dei borghi  e centri storici del Salento. Piazze, anfiteatri, palazzi e monumenti diventano scenografie naturali e palcoscenici originali di spettacoli di grande danza.

L’appuntamento di Gallipoli con lo spettacolo “La Traviata – Maria Callas il mito” è stato rimandato al  24 agosto, invece del 1 agosto come previsto in cartellone. Andrà in scena  in piazza Aldo Moro alle 21.30. È uno spettacolo creato nel 2007 da Fredy Franzutti in occasione dei 30 anni dalla morte del celebre soprano. Nella performance la voce inconfondibile della Callas anima le coreografie supportate da preziose immagini fotografiche che restituiscono l’autenticità dell’artista. La coreografia muove i ballerini in atmosfere glaciali presaghe di morte, i protagonisti emergono da involucri di plastica  per raccontare il duplice dramma del personaggio Violetta e dell’artista Maria Callas sottolineando le possibili affinità tra il vissuto della “Divina” e quello della protagonista de “La Traviata”. Danzano i ruoli principali: Elena Marzano (Violetta Valery), Carlos Montalvan  (Alfredo Germont), Alessandro De Ceglia (Giorgio Germont) .

Itinerario Danza è un progetto realizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’Assessorato al Mediterraneo, Cultura,Turismo della Regione Puglia, la Provincia di Lecce e l’A.P.T. di Lecce, che prima dello spettacolo, alle ore 20.00, organizza una visita guidata gratuita del borgo antico con il progetto “Passeggiata con le stelle” (0832.314117).

Il prossimo appuntamento è il 4 agosto a Muro Leccese in piazza del Popolo con il balletto “Carmen”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.