Fiamme in una villa in via San Pietro in Lama, alla periferia di Lecce, dove, probabilmente un corto circuito, poco dopo le 10, ha distrutto la camera da letto della figlia dei proprietari, situata al primo piano. E sono stati momenti di vero panico, giacché dalle prime informazioni si era appreso che in casa ci fosse la ragazza.

Fortunatamente, in quel momento, nell’appartamento non c’era nessuno. Sul posto, alcune squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato circa mezz’ora per spegnere le fiamme, riuscendo ad evitare che l’incendio si propagasse al resto della casa. Alcuni residenti avevano avvertito la puzza di bruciato già dalle prime ore del mattino. Insieme ai caschi rossi, sono intervenuti anche gli agenti di polizia.

Fiamme anche Casalabate, in piazza Lecce, dove un incendio, probabilmente scoppiato per cause accidentali, ha interessato un gazebo adibito alla vendita di frutta e verdura. Danni per circa 1000 euro. Indaga la polizia.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 11 =