I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 22 enne di Nardò, con l’accusa di furto aggravato, alla fine di una complessa indagine. Il giovane è ritenuto responsabile dai carabinieri di aver portato via da varie auto, parcheggiate in via Risi, a Nardò

, denaro contante, materiale elettronico, documenti di circolazione ed attrezzi vari per un  ammontare di circa mille euro. Naturalmente, la refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − 11 =