Una giornata indimenticabile a contatto con il mare nel segno della condivisione e della solidarietà. Ha riscosso grande successo l’iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Lecce, dalla Lega Navale Italiana Sezione Puglia Sud e Basilicata Jonica e dall’Unione italiana ciechi ed ipovedenti. A Porto Cesareo, numerosi non vedenti ed ipovedenti, con i loro accompagnatori, hanno vissuto una giornata particolare

, solcando il mare limpido e splendido della marina ionica, a bordo delle cinque imbarcazioni messe a disposizione dai soci della sezione locale della Lega Navale Italiana. All’altezza dell’Isola dei Conigli, non è mancato per tutti i partecipanti un tuffo liberatorio e refrigerante nell’acqua cristallina.  A riprendere l’iniziativa le telecamere di “Sereno Variabile”, la popolare trasmissione televisiva di viaggi e turismo, condotta da Osvaldo Bevilacqua, che ha seguito l’escursione in tutto il suo svolgimento, raccogliendo anche le testimonianze dei partecipanti e svelando il particolare rapporto con il mare di chi non ha il dono della vista. Lo speciale dedicato all’iniziativa andrà in onda sabato 13 agosto, alle 13.30, su Rai Due. “La soddisfazione, l’emozione e la felicità erano evidenti e palpabili sui volti e nelle espressioni dei partecipanti”, dichiara l’assessore provinciale alle Politiche sociali Filomena D’Antini. “Vivere da protagonisti momenti così intensi di condivisione, liberarsi per un giorno da condizionamenti e limitazioni ha regalato sorrisi e riempito di gioia tutti”. Con questa iniziativa siamo riusciti ad interpretare in modo concreto le esigenze dei non vedenti e, contemporaneamente, a comprendere ed apprezzare la loro passione per il mare, che spesso li vede protagonisti in attività subacquee Molti di loro, infatti, sono esperti sub e proprio attraverso il mare riescono a superare alcune delle barriere derivanti dalla loro disabilità”.  “Un ringraziamento sentito alla Lega Navale che, attraverso il Protocollo d’intesa siglato con la Provincia, contribuisce in modo sostanziale alla diffusione della cultura marinara e ambientalista anche a chi per condizioni di disabilità ha difficoltà all’accesso al mare”, conclude l’assessore D’Antini. L’appuntamento di Porto Cesareo rientra in un percorso di sostegno e di integrazione reale per i diversamente abili che la Provincia di Lecce si sta impegnando a realizzare anche con il progetto “Navig–Abile 2011”, che ha preso il via il 3 luglio scorso a San Foca. Dieci le tappe previste per questa seconda edizione, lungo tutta la costa salentina, dall’Adriatico allo Ionio, secondo il calendario concordato tra Provincia di Lecce, Lega navale e Consulta provinciale sull’handicap.

 

Questi i prossimi appuntamenti con “Navig–Abile 2011”: 21 – 22 luglio a Frigole, 31 luglio ad Otranto, 3 – 4 agosto a Porto Cesareo, 13 agosto a Torre San Giovanni, 20 agosto a Santa Maria di Leuca, 25 agosto a Casalabate, 31 agosto a Tricase, 13 – 14 settembre a Gallipoli.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + 2 =