Tempi duri per gli spacciatori in Lecce. L’ultimo arresto dei poliziotti è avvenuto nella serata di ieri. In manette è finita un’incensurata, Erroi Marina, 21enne leccese, accusata di detenzione ai fini di spaccio. Tutto è iniziato quando gli agenti sono intervenuti in via della Libertà per sedare una lite tra un uomo ed una donna.

Nel corso dell’ intervento, gli agenti hanno trovato due panetti di Hascisc su un pensile antistante la porta d’ingresso. A quel punto è scatta un’accurata perquisizione che consentiva ai poliziotti della Squadra Volante di rinvenire e sequestrare in un armadio posto all’ingresso e in uno zaino posto nelle adiacenze dello stesso, abilmente occultati 40 involucri contenenti Marijuana per un peso lordo di circa 60 grammi altri 7 involucri contenenti 6 grammi di Hascisc e 2 stecche di Hascisc di circa 10 grammi, nonchè altri 6 involucri, contenenti 4,3 grammi di cocaina e la somma di 100 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio.
Al momento viene attivamente ricercato il compagno della donna che è riuscito a dileguarsi.
La ventunenne leccese è stata trasferita presso la locale casa circondariale di Borgo San Nicola.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + 12 =