Una «bussola» per orientarsi lungo le vie dell’artigianato artistico nel Salento. L’associazione «Artigianato artistico, tradizionale e di qualità» di Confartigianato Imprese Lecce, con il patrocinio e il contributo della Banca Popolare Pugliese, ha realizzato una preziosa mappa a colori, agile e di facile consultazione, dove sono riportate le migliori botteghe artigiane della provincia di Lecce.

Stampata in 20mila copie, la cartina può essere ritirata, gratuitamente, in numerose strutture turistiche, come pro loco, info-point, alberghi, eccetera.
L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio artigianale ed artistico salentino, attraverso azioni integrate sul territorio, per mettere a disposizione del turista uno strumento di conoscenza sui possibili itinerari dell’artigianato artistico e per dare maggiore visibilità alle micro e piccole imprese ed alle produzioni di eccellenza.
Gli artigiani del settore operano nei campi dell’arte, della produzione di manufatti artistici ed in quelli della loro manutenzione, restauro e riparazione. Sono presenti ben 66 botteghe dove si lavorano cartapesta, ceramica e terracotta, ferro battuto e rame, legno (intagli e tarsie), mosaico e graniglie, oreficeria, pietra leccese e carparo, restauro, ricami, merletti e tessuti a mano, vetro e smalti, vimini e giunco.
L’associazione «Artigianato artistico, tradizionale e di qualità» di Confartigianato Imprese Lecce intende dare un nuovo impulso a questo settore, che, sempre di più, rappresenta uno dei maggiori attrattori turistici del territorio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 5 =