Un restyling deciso e in profondità per rendere la strada più sicura e confortevole. E’ quello a cui è stata sottoposta via Caliò Pomponio, nel quartiere S. Rosa-Stadio, a Lecce. Un’operazione di maquillage che ha consentito alla strada di assumere un nuovo volto.

Domani, giovedì 28 luglio, alle ore 20.30, è prevista l’inaugurazione alla presenza del sindaco Paolo Perrone, dell’assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Messuti e di altre autorità. L’intervento, progettato e realizzato dal settore Lavori Pubblici del Comune di Lecce ha comportato il rifacimento della sede stradale di via Caliò Pomponio (prosecuzione di via Fogazzaro) nel tratto compreso  tra via Terni e la rotatoria dello svincolo della Tangenziale Est, per una lunghezza complessiva dell’asse stradale di circa un chilometro e mezzo.
Oltre all’allargamento della sede bitumata in doppia corsia, che è stata portata a sette metri, sono stati rettificati alcuni tratti curvilinei.  E’ stata realizzata, inoltre, una pista ciclabile larga due metri e mezzo che si sviluppa per tutta la lunghezza dell’asse stradale, da cui la separa un’aiuola continua delimitata da cordoni in cemento.
Nell’aiuola sono posizionati anche i pali di pubblica illuminazione, con  doppi organi illuminanti posti a differenti altezze: quello più in alto a servizio  della sede stradale, l’altro, posto più in basso, dedicato alla pista ciclabile.
L’importo complessivo del progetto è 800.000 euro finanziato con fondi dell’Amministrazione Comunale, mentre l’importo netto dei lavori è di 522.288,48.
I lavori, consegnati il 24 novembre 2010 e ultimati lo scorso 8 luglio, sono stati realizzati dall’Impresa Magno Antonio di Copertino e sono stati diretti dall’architetto Flavio De Carlo, con l’alta sorveglianza del settore Lavori Pubblici del Comune di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.