L’ultima sospensione, in ordine di tempo, di un’attività commerciale per omesso rilascio di scontrini e/o ricevute fiscale è stata eseguita dai finanzieri della Tenenza di Leuca nei confronti di un esercente di origine asiatica, operante nel comune di Gagliano del Capo.

Infatti, nei suoi confronti le Fiamme Gialle di Leuca avevano rilevato negli ultimi due anni quattro distinte violazioni riguardanti la mancata emissione degli scontrini fiscali e, di conseguenza, così come prevede la legge, è  scattata la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio commerciale, disposta per un periodo di tre giorni dalla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate.

CONDIVIDI