Nella serata di ieri, i carabinieri di Melissano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Sava Luigi, 48enne del luogo, già in regime di arresti domiciliari e procedevano nella tarda serata anche all’arresto del figlio, Sava Egidio Giliberto, 25enne del luogo, per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Il provvedimento, è stato emesso nei confronti del Sava Luigi, dal Tribunale di Lecce,  poiché nei giorni scorsi si era reso responsabile di danneggiamento di suppellettili all’interno dell’abitazione, facendo richiedere da parte dell’anziana madre l’intervento dei Militari, successivamente sottoposto ad accertamenti sanitari veniva riscontrato positivo all’uso di droga.
Il figlio dopo aver saputo dell’arresto del padre, sarebbe andato presso la sede della locale Stazione e avrebbe minacciato i carabinieri, per poi dileguarsi a bordo del proprio ciclomotore.
Le immediate ricerche, però, da parte dei militari, permettevano di rintracciare il 25enne che opponeva resistenza nei confronti degli operanti, immobilizzato veniva tratto in arresto.
Entrambi, padre e figlio, venivano trasferiti presso il carcere di Lecce.