La pericolosità strutturale del Conservatorio S. Anna sede del Centro Sociale per anziani di Lecce, ha costretto i responsabili dei Servizi sociali a spostarne la sede in altri locali, ma solo a parole

Così a quasi un mese dal provvedimento non si ha ancora a disposizione la nuova sede mentre la vecchia non viene quasi più frequentata per via della difficoltà per molti di deambulare, non essendo struttura adatta alle disabilità di molti anziani.

“Questo Comitato è preoccupato – si legge nella nota diramata da Comitato di protesta permanente dei cittadini –   per l’approssimarsi del mese di agosto e quindi delle ferie, temendo l’eventualità che il trasloco possa per questo protrarsi oltre l’estate, ricordando che molti di questi anziani non andranno in ferie e saranno costretti a passare l’estate in locali non idonei e non adatti alle proprie condizioni fisiche.
Ricordiamo bene quei responsabili dei Servizi sociali del Comune che si erano lamentati, a mezzo stampa, per le proteste di questo Comitato, ma i fatti purtroppo ci danno ragione. Ancora una volta siamo quindi costretti a lamentarci e protestare, attraverso gli organi di informazione, riservandoci di intraprendere ulteriori iniziative democratiche affinché il problema possa essere risolto al più presto possibile”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 + sette =