Oggi, lunedì 18 – afferma il Consigliere Comunale dell’UdC, Pankiewicz –  non ho aderito all’invito del sindaco Perrone e alle 11 non sono stato nella sala consiliare ad incontrare l’on. Gabriella Carlucci. Ma quale gemellaggio, quale partnership Lecce – Miami. Stiamo, invece, rischiando di finire su “Scherzi a Parte” per quell’assurdo waterfront di San Cataldo

dove gli autobus continuano a finire sul marciapiede ed immaginate quali rischi si correrebbero se dovesse cercare di passare a gran velocità un’ambulanza . Una San Cataldo scippata dell’ufficio postale, sporca e abbandonata come Frigole e le altre marine leccesi. Allora dico basta agli annunci e alla propaganda di Perrone, che arrivò addirittura a prometter i rampicanti coi fiori esotici sui pali del filobus. Basta con questa Amministrazione vuota e inconcludente, con la quale è impossibile qualunque dialogo.
Lecce, purtroppo, per colpa dell’incapacità amministrativa di Perrone è una città dove regnano il degrado, la sporcizia, l’insicurezza, l’abbandono. Quest’estate sembra di vivere in una palude per quante zanzare e insetti infestano la nostra città. Ecco, Perrone elimini zanzare ed insetti, anziché esibirsi in vuote passerelle con le Carlucci di turno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + cinque =