Continua a raccogliere entusiastici consensi “EDUCAMP”, il campo estivo per ragazzi dai 6 ai 14 anni organizzato dal CONI di Lecce presso la struttura residenziale “Campoverde”, sulla litoranea San Cataldo/Otranto

. Assegnato per la prima volta al Comitato provinciale presieduto da Antonio Pascali, EDUCAMP si inserisce nell’ambito dei Progetti istituzionali ideati dal Coni Nazionale in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, tesi a prevenire l’obesità infantile e la sedentarietà attraverso la pratica dell’attività motoria di base e a diffondere il concetto di sport come fondamentale strumento di crescita, personale e collettiva.

Elemento distintivo del Progetto è l’offerta di attività multidisciplinari finalizzate non alla competizione agonistica ma al divertimento ed alla socializzazione. I partecipanti (67 nella prima settimana, 81 nella seconda, 76 nella terza, 69 nella quarta e 50 in quella in corso) hanno la possibilità di sperimentare attività motorie e sportive a carattere ludico-ricreativo, differenziate per le diverse età, intervallate da momenti di svago e praticate in un contesto unico nel suo genere, sia per la bellezza della struttura che le ospita, sia per la competenza del personale altamente qualificato che le insegna.

Calcio, volley, tennis, nuoto, pallanuoto e giochi d’acqua, danza sportiva e judo le discipline in cui si cimentano dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00, gli iscritti di Lecce che, in esclusiva rispetto alle altre 13 sedi italiane che ospitano EDUCAMP, propone anche il golf due volte a settimana grazie alla convenzione con Acaya Golf Resort. Inoltre, ogni venerdì mattina, i partecipanti danno vita ad uno spettacolo musicale organizzato nel corso della settimana o vengono coinvolti in cacce al tesoro e mini olimpiadi. Ecco perché il Campus non deve essere considerato un luogo dove “parcheggiare” i bambini che hanno chiuso l’attività scolastica ma, così come recita lo slogan, una sorta di scuola estiva, dove si educano i ragazzi ai veri valori dello sport come il rispetto, la socializzazione e l’integrazione con gli altri. Per riuscire al meglio in quest’avventura, il Coni si avvale di educatori sportivi e di tecnici laureati in Scienze motorie, diplomati ISEF o formati dalla Scuola Regionale dello Sport, scelti tra le figure professionali impegnate anche durante l’anno scolastico nell’attività motoria.

Il contributo richiesto alle famiglie comprende, oltre alla partecipazione alle attività sportive e di animazione in programma, la copertura assicurativa ed un kit di abbigliamento composto da t-shirt, pantaloncini e capellino. Il costo per una settimana ammonta a 80 euro, con sconti previsti nel caso di più di fratelli o settimane prenotate anticipatamente. È previsto, inoltre, l’uso di un autobus che accompagna i partecipanti a San Cataldo la mattina alle 8.15 e li riporta a Lecce (spiazzo Settelacquare) al costo di 20 euro. Le iscrizioni possono essere fatte il martedì, il mercoledì ed il giovedì mattina (dalle ore 10.00 alle ore 13.00), presso la segreteria del Coni di Lecce (via V. Carluccio, 1/D) o il venerdì mattina direttamente a “Campoverde Residence”.

Oltre che a Lecce, EDUCAMP si svolge anche ad Imperia, Milano, Vicenza, Ferrara, Macerata, Pesaro-Urbino, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo, Campobasso e Salerno

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno + 4 =