Foto Gabriella Gnoni”Siamo in una bella fase di riposizionamento, non di ricollocazione, in termini di nuovi valori, ideologie e legami alla nostra terra; anche di un assetto istituzionale differente. Stiamo parlando di una Italia federale, non possiamo più parlare con le categorie del passato”.

 

Lo ha sottolineato la senatrice Adriana Poli Bortone, a margine della presentazione della costituente del Partito del Sud, ieri sera a Bari, alla quale aderiscono i movimenti Io Sud, Noi Sud e Forza del Sud.
”Ci mettiamo insieme – ha aggiunto – come tre soggetti politici e oggi si aggiungeranno altri soggetti della societa’ civile, movimenti e associazioni che hanno inteso aderire. Anche dei partiti locali e territoriali. Questa avventura, che e’ iniziata timidamente ma ambiziosamente nel 2009 e che adesso sta proseguendo, avra’ la sua bella rappresentanza: siamo ormai a 14 parlamentari, con tantissimi consiglieri comunali, provinciali, assessori e qualche sindaco”.

”Siamo stati tre anni in incubazione – ha rilevato Poli Bortone – e adesso dobbiamo andare avanti e dare vita a questa costituente per il vero partito del Sud che non si chiamera’ cosi’ perche’ c’e’ gia’ un partito del sud che e’ una costola dell’Italia dei valori”. Quanto alla vicinanza alla destra o alla sinistra, Poli Bortone ha detto: ”Ci sono molti di noi che non si riconoscono nella cosiddetta destra attuale e molti di noi che non si riconoscono nella cosiddetta sinistra attuale”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × quattro =