Durante il concerto di Paolo Fresu Devil Quartet & Italian Jazz Young Day che vedrà sul palco con il trombettista sardo anche Marco Bardoscia, Raffaele Casarano, Dino Rubino, Bebo Ferra l’artista Orodè Deoro disegnerà e colorerà la loro musica.

Scrive Mariangela Iacobellis a proposito: “Difatti è la rivelazione del sé, il senso primigenio dell’io arcano che lui estrae a colpi di frusta articolare durante ogni sua creazione dal vivo. Carezzando o funestando il dinamismo del suo corpo, in ogni performance, pare come la verità sospinta dal succhio vorace dell’inconscio, su per tutt’un tronco, in un processo di capillarità energetica, trasalisse come linfa poi sbattuta furente s’un lembo di tersa carta, smaniosa vittima di svelamento.
Questo è quanto di mitologico si anima ad ogni sua creazione.”
La performance è all’interno della Visual Area a cura di Chiara Idrusa Scrimieri.

Il Locomotive Jazz Festival apre ancora una volta i fronti sulla fusione tra musica e arte, quest’ultima rappresentata dal mondo circense. La magia di far sorridere, divertire ed emozionare il pubblico, attraverso performance impegnative e complesse, rese possibili dallo studio e dalla ricerca degli artisti, è ciò che accomuna jazz e circo. Il jazz, ritrova nel Locomotive, tutta la sua forza d’espressione creando legami, fusioni, combinazioni nuove fra la musica, l’arte e il pubblico che diventano parte integrante del progetto.

Paolo Fresu, Nicola Conte, Donpasta e Gino Paoli sono gli ospiti principali di Jazz Circus, sesta edizione del Locomotive Jazz Festival che si terrà dal 2 al 5 agosto a Sogliano Cavour, piccolo centro del Salento. Il festival diretto dal sassofonista Raffaele Casarano è organizzato dall’Associazione Culturale Locomotive in collaborazione con Musicaltra e Coolclub.

L’articolato programma prende il via lunedì 2 agosto con “From Station to station” terza edizione dei viaggi musicali a bordo dei treni delle Ferrovie Sud Est toccando le stazioni di San Cesario di Lecce (partenza ore 17.00), Soleto, Melpignano e Nardò con la partecipazione di Paolo Fresu e molti ospiti.

Il festival ospita anche Locomotive Nature, itinerari nella natura, tra spettacoli, performance circensi e concerti; Visual Area (mostre fotografiche, proiezioni video, performance video estemporanee a cura di Chiara Idrusa Scrimieri); lo stage di sassofono (dal 3 al 5 agosto) “Six Brown Brothers & il Circo” a cura del Maestro Fabio Sammarco, docente presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari; after concert “electric circus”, con la resident area del dj Populous.

Locomotive Jazz Festival
Martedì 2 agosto
Sogliano Cavour (LE)
Piazza Diaz, ore 21.
Ingresso gratuito.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × due =