Il sindaco Paolo Perrone interviene dopo la decisione del suo ex assessore di passare all’Udc: “Sono dispiaciuto per la decisione adottata da Lucio Inguscio. L’ex assessore della mia giunta ha sempre assunto un atteggiamento serio e responsabile, soprattutto in occasione della vicenda che lo ha portato alle dimissioni.

Una scelta, questa, presa proprio per evitare eventuali strumentalizzazioni politiche di un’opposizione scandalistica.
Inguscio preferì farsi da parte per non lasciare spazio alcuno a dubbi ed equivoci di sorta, dimostrando di possedere una grande sensibilità sul piano politico e istituzionale. Ricordo che all’epoca tra i suoi più spietati accusatori c’era il consigliere del centro moderato-Udc Wojtek Pankiewicz, che, come spesso gli accade, ha cambiato, per convenienza, idea,  accogliendo a braccia aperte l’ex assessore.
Inguscio dimostrando di essere un uomo capace di stare con la gente e tra la gente per ascoltare i  problemi e tentare di trovare soluzioni.
Nessun risentimento, da parte mia, dunque, per la scelta politica fatta dal mio ex assessore. Piuttosto, l’augurio che in futuro io possa ritrovare al mio fianco una brava persona come Lucio Inguscio”.