“La calura estiva e la mancanza sulle nostre tavole del cocomero, meglio conosciuto come anguria, non riesce a rinfrescare per nulla le teste calde dei consiglieri più calienti di Palazzo Carafa, rimasti privi di idee e di iniziative concrete.

Numerosi consiglieri di opposizione fanno fatica a comunicare con la città. Prova ne sia la risibile manifestazione di questa mattina, farcita di strumentalizzazione e  gossip.
Spero che tanto ardore con il quale si veicola ai media l’iper attività di tanti consiglieri possa trovare riscontro anche nelle attività e nei dibattiti consiliari, i quali spesso languono al sol dire dei soliti noti.
In merito alle dichiarazioni rilasciate dai giovani del movimento Salento Regione c’è da sottolineare che conta ben poco la professionalità e la meritocrazia quando dalle liste di collocamento o dalle agenzie interinali vengono chiamati dei lavoratori per svolgere attività manuali. La tesi di Salento Regione è condivisibile nel momento in cui vengono richieste specifiche figure professionali che possono far leva su valori e titoli, ma per le attuali leggi italiane la manovalanza può essere assunta direttamente tramite l’ufficio di collocamento o facendo ricorso alle società interinali”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 + 17 =