È di scena il talento al Teatro Paisiello di Lecce, i prossimi 9 e 10 luglio. Culmina, infatti, in uno splendido spettacolo finale, dal titolo “Ancora una… muta!”, il percorso formativo degli alunni del Centro studi d’Arte “Scena Muta”, di Copertino.

Un evento, questo, che il Direttore artistico Ivan Raganato ha preparato con grande dedizione ed entusiasmo, ricorrendo quest’anno il ventennio di attività del suo Centro Studi.

“È una grande emozione vedere i miei allievi spiccare il volo, un’emozione fortissima e vitale che si rinnova ogni anno e mi da la forza di formare questi giovani talenti” – afferma Raganato – “Tengo moltissimo allo spettacolo di quest’anno in cui Scena Muta festeggia questo importante traguardo”.

La serata del 9 luglio vedrà esibirsi alle ore 18.00 gli allievi del corso di Canto, seguiti dal M° Antonio Ancora (vocalist degli ARAM QUARTET), e gli allievi di Pianoforte della maestra Eliana Augusti, seguirà alle ore 21.00 il saggio di danza della M° Chiara Scardigno, ballerina solista del Balletto di Puglia e allieva di Tony Candeloro, nonché maestro ospite a Scena Muta.

Il 10 luglio, poi, sarà la volta del teatro: alle ore 18.00 andrà in scena il teatro per ragazzi con uno spettacolo inedito dal titolo “Le parole smarrite”; alle ore 21.00 gli adulti proporranno “Vico Salento”, composizione teatrale inedita composta da Ivan Raganato con le musiche originali di Antonio Ancora.

Un appuntamento con il talento, dunque, da non perdere, proposto da Scena Muta, il 9 e 10 luglio al Teatro Paisiello di Lecce.

Per info sull’evento, è possibile contattare direttamente Ivan Raganato, al numero 320 8513953, oppure scrivere a scenamuta@libero.it.