“…Perché le stelle non sono poi così lontane”. E’ questo il titolo della manifestazione astronomica in programma sabato 2 luglio dalle ore 20, nella splendida cornice dell’area archeologica del Parco dei Guerrieri di Vaste, frazione di Poggiardo.

Organizzato dall’Associazione Culturale “Socrate” di Poggiardo, con il Patrocinio del Comune di Poggiardo, del Dipartimento di Fisica dell’Università del Salento e dell’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Roma,  l’evento offre ai visitatori un breve ma affascinante viaggio tra le stelle, costellazioni, galassie e pianeti, grazie alla tecnologia digitale di ultima generazione di cui è munito il planetario dell’Ass. Astronomica San Lorenzo di Casarano,  presente per l’occasione.

Quattro telescopi professionali, forniti dal Gruppo Astrofili Salentini di S. Cassiano, saranno altresì disponibili per l’osservazione visiva degli astri; inoltre, filmati su temi spaziali saranno proiettati su un maxischermo. Il ristorante “Le Signorie” attiguo al sito archeologico, fornirà inoltre la degustazione di prodotti tipici enogastronomici.

Il clou della serata sarà il collegamento in video-conferenza con l’astronauta PAOLO NESPOLI, attualmente negli USA ma da poco rientrato sulla Terra dalla lunga missione di circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Nespoli, che com’è noto è salentino d’adozione grazie alla cittadinanza onoraria del Comune di Casarano, risponderà alle domande del pubblico presente.