La storia d’amore finisce ma lui non si rassegna e la minaccia, alla fine intervengono i carabinieri e l’uomo, un 46enne di Racale, viene denunciato in stato di libertà per “stalking”. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, l’uomo, dal 2008 sino al mese di Luglio di questo anno, poneva in essere nei confronti della ex moglie, condotte  reiterate minacciose

e moleste, atteggiamento che ha provocato con il trascorrere del tempo nella donna forti stati d’ansia, disturbi del sonno, attacchi di panico, fino al punto di provocare in lei forti alterazioni delle abitudini.
L’ultimo episodio che ha convinto la donna a denunciare l’ex marito, è scaturito durante un incontro disposto dal tribunale e finalizzato affinchè la figlia minore incontrasse il proprio genitore,  verificatosi all’interno del consultorio familiare qualche giorno fa. In tale occasione l’uomo avrebbe minacciato di morte la ex moglie.
Tutto ciò ha spinto la donna a denunciare gli episodi ai militari.
Le indagini condotte dalla locale Stazione hanno consentito di acclarare la veridicità di quanto denunciato dalla vittima, pertanto l’uomo è stato denunciato a piede libero.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − sei =