Continua il tour della Rassegna d’Arte “SalentoSilente l’Arte sosta in luoghi storici”, organizzata La Galleria d’Arte Stomeo di Martano, in collaborazione con L’Officina delle Parole di Lecce con le ultime tre tappe: il 17 Luglio a Porta San Vito di Soleto, il 19 luglio a Palazzo Guarini  di Botrugno, il 21 Luglio al Castello Spinola di Andrano.

Domenica 17 luglio alle ore 21.00 saranno presentati gli artisti che espongono nella Canonica di Santo Stefano da Pompea Vergaro con un breve commento critico e l’intervento dello storico dell’arte Vincenzo Abati che traccerà una breve storia della Canonica tutti gli artisti presenti che espongono  3 opere ciascuno: Luigi Avvantaggiato, Valeria Bartolini, Mirella Bitonte, Marina Colucci, Massimo De Carolis, Ada De Donno, Dario De Giosa, Roberto Denti, Piero De Pascalis, Titti Grittani, Elisa Linciano, Giuseppe Muscatello, Giuseppe Orsenigo, Valeria Rizzo, Luigi Rollo, Raffaele Santa Lucia, Gianna Stomeo, Antonella Tricarico.

Salento Silente ha preso il via  il 1° luglio nel prestigioso Castello Protonobilissimo di Muro Leccese, per proseguire il 4 luglio presso Palazzo Bitonti di Montesano, il 7 luglio nel  Palazzo Ducale Chiriatti- Corina di Martano, il 10 Luglio al Castello Gallone di Nociglia, il 12 Luglio al Palazzo Cultura di Poggiardo e  il 14 luglio a  Palazzo Donno di Cursi.
Le opere dei 170 artisti rimarranno in esposizione fino al 31 luglio 2011.
Tanto il successo di turisti, di pubblico e di artisti, dove nove  luoghi storici del territorio sono divenuti palcoscenico di incontri  di opere venute da lontano e da vicino. Sono opere di grandi Artisti, affermati a livello nazionale e  internazionale, ma anche di chi si affaccia, con tanto impegno e voglia di sperimentarsi, da poco, al mondo dell’Arte. Le sale dei palazzi hanno preso vita tra dipinti, sculture, superbe istallazioni, performances musicali.
A fine rassegna agli artisti verrà distribuito, un prezioso libro d’Arte: “SalentoSilente l’Arte sosta  nei luoghi storici” editato da L’officina delle Parole,  ha con la prefazione a cura di  Paolo Levi, dove sono inserite le opere degli artisti partecipanti ed è tracciata  la storia dei luoghi che ospitano le opere. La riproduzione di ogni opera è accompagnata da una poesia per tema: “sentire il paesaggio”, e da una scheda biografica dell’artista.
Il volume verrà distribuito successivamente presso biblioteche, gallerie e i  municipi di appartenenza degli stessi artisti, così la storia del Salento e l’Arte percorrerà le strade dell’intera Italia.

La Rassegna è visitabile tutti i giorni dalle h 18.00 alle h 23.00

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.