Due operai di Nardò, Bruno Prudentino di 34 anni ed Andrea Tempesta di 26, sono rimasti feriti, questa sera nella marina di Nardò, Santa Maria al Bagno, dal solaio caduto all’improvviso, nella piccola abitazione che stavano ristrutturando per conto di una coppia di francesi appena giunti da Parigi.

Il primo è giunto al Vito Fazzi di Lecce in codice rosso e la prognosi è riservata, il secondo in codice giallo a Copertino, ed ha ferite lievi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli agenti di polizia, i vigili del fuoco e la polizia municipale, tutti di Nardo’. Per gli accertamenti sono impegnati anche gli ispettori dello Spesal. In fatto di infortuni sul lavoro, oggi nel Leccese e’ stata una giornata nera. Se ne sono infatti registrati altri due a Leverano ed a Castiglione, la frazione di Andrano, ai danni di altrettanti operai di Copertino e di Ruffano, che si trovano ricoverati rispettivamente in neurochirurgia ed in rianimazione, nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

CONDIVIDI