I finanzieri della Tenenza di Leuca, nel corso di un servizio rivolto al controllo economico del territorio nella marina di Santa Maria di Leuca, hanno ispezionato la merce che un ambulante, proveniente dalla provincia di Bari, aveva esposto per la vendita al pubblico sul lungomare Cristoforo Colombo, in quel momento affollato di turisti.

Sulla bancarella, i Finanzieri hanno trovato 103 coltelli a serramanico e a scatto che sono stati subito sequestrati, trattandosi di strumenti rientranti nella categoria delle armi e, in quanto tali, non possono essere venduti dai commercianti ambulanti.

Per questo motivo, l’ambulante è stato anche denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 + diciassette =