Continua l’impegno preventivo e repressivo dei Reparti dipendenti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecce per contenere il fenomeno dell’evasione fiscale.

Un’accurata attività di indagine conclusasi con l’ispezione di una azienda operante nel settore dell’edilizia nell’alto Salento, ha permesso di portare alla luce il modus operandi del titolare di una azienda risultato essere evasore totale, il quale, a prestazioni concluse, emetteva regolare fattura fiscale al cliente ma dimenticava completamente di assolvere gli atri obblighi tra cui quelli di dichiarare i propri ricavi pari a quasi 168 mila euro e di corrispondere all’erario l’iva pagata dal cliente con il saldo della fattura per un importo complessivo pari ad oltre 33 mila euro.

Questo comportamento fraudolento ha permesso all’azienda di poter offrire ai propri clienti prezzi alquanto competitivi e quindi molto appetibili, a danno di tutti gli operanti nel settore che, di contro, sono rispettosi ed osservanti dei doveri tributari.

Hanno operato i Finanzieri della Brigata di Porto Cesareo.