La tenenza della guardia di finanza di Tricase, nei giorni scorsi, ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un’impresa di costruzioni del basso salento che, dal 2009, ha omesso di  dichiarare i proventi derivanti dalla propria attivita’.

L’attività di verifica in materia di iva, imposte dirette ed imposta regionale sulle attivita’ produttive, condotta dai militari e’ stata svolta nei confronti di un’azienda di costruzioni che pur essendo titolare di partita iva, nell’anno 2009 non ha provveduto a presentare le prescritte dichiarazioni fiscali.

L’imput del servizio nasce da una complessa attività info-investigativa espletata dalle fiamme gialle attraverso un incrocio di dati fiscali, ha permesso di rilevare ricavi non dichiarati ai fini delle imposte dirette  per oltre 782 mila euro, i.v.a. per oltre 112 mila euro.406,00, irap non versata per  4.689 euro ed indebito utilizzo in compensazione di credito d’imposta in materia di iva per  13.806 euro.

Il titolare dell’impresa, risultato “evasore totale” e’ stato segnalato all’agenzia delle entrate per il recupero di quanto dovuto al fisco.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − otto =