Con i progetti PON la provincia di Lecce si aggiudica ben nove finanziamenti per la riqualificazione degli edifici scolastici per un totale di sette milioni di euro. Ogni edificio beneficerà di 750mila euro.

Nove progetti promossi per altrettanti comuni della provincia di Lecce che si sono classificati nella rosa dei 23 ammessi per la regione Puglia. Si tratta di Galatina (I.S.A Toma), Casarano (I.I.S.S. Bottazzi), Lecce (I.T.I. Fermi), Parabita (I.I.S.S Giannelli), Poggiardo (I.S.A Della Notte), Nardò (I.I.S.S Vanoni), Casarano (L.S Vanini), Maglie (I.P.S.I.A Lanoce), Tricase (I.P. Don Tonino Bello). “Un risultato straordinario – ha commentato il presidente della provincia di Lecce Antonio Gabellone in conferenza stampa e alla presenza dei Dirigenti scolastici ammessi al PON – una cooperazione istituzionale che ha confermato gli intenti del programma elettorale di questa amministrazione la quale ha da subito scommesso sull’edilizia scolastica”. I finanziamenti riguarderanno la messa in opera di una maggiore efficienza energetica, la messa a norma degli impianti, l’abbattimento delle barriere architettoniche, la dotazione degli impianti sportivi e il miglioramento dell’attrattività degli spazi scolastici. Determinante è stata la sinergia tra la Provincia e i Dirigenti scolastici, il presidente Gabellone ha ringraziato anche il costante lavoro svolto dall’assessore provinciale all’Edilizia scolastica Massimo Como e dall’ingegnere Merico.
Costituito l’Ufficio di Presidenza per l’Assemblea dei Sindaci

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 3 =