Si è chiusa oggi presso il Circolo Tennis di Maglie la semifinale di zona europea della Soisbault Reina Cup con l’Ucraina che ha superato la Bielorussia con il punteggio di 2-1 dopo tre incontri tiratissimi dove lo spettacolo sportivo non è mancato. La bravura delle ragazze di entrambe le squadre

ha reso incerto fino all’ultimo istante di gioco il risultato finale con capovolgimenti di situazione ed emozioni forti per gli appassionati della racchetta.
La finale per il terzo e quarto posto ha visto l’Italia con le ragazze guidate da Rita Forte imporsi con facilità sulle ragazze dell’Israele con un netto 2-0 con l’unico rammarico di non aver ripetuto la vittoria conseguita l’anno scorso prima sui campi del Circolo Tennis di Maglie e poi in Francia dove vinse la  Soisbault Reina Cup 2010.
Soddisfatto il direttore della manifestazione Antonio Baglivo per lo spettacolo offerto sopratutto nella giornata finale dalle tenniste in campo e per alcune di loro sicuramente si apriranno le porte del tennis mondiale come per la croata Matea Curic e la ucraina Valentyna Ivakhnenko.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + 20 =