Un concentrato di energia, classe e talento per i protagonisti della tredicesima edizione del “Suono dal Salento International Festival 2011” che “approda” a Torre Suda con tutto il suo carico di suoni e festosità.

Presenti all’illustrazione dell’evento agli organi d’informazione: Antonio Cimino, vice Sindaco del Comune di Racale, Danilo Prete della Mad Management e Direttore Artistico Festival, Antonio Scarlino di TorreSudabar, M. Ippazio Ponzetta, Presidente Istituto Pianistico MendelssohnBènerika e i musicisti ospiti del Festival. Gustoso il cartellone, con Alessandro Mannarino, Rudy & The M.O.B. (feat Dana Colley – Morphine), James Senese 6 Napoli Centrale, Carl Palmer, Orchestra Filarmonica di Bacau, Benèrika, praticamente il “meglio” di quanto un appassionato di buona musica possa desiderare. Il tutto in un’affascinante contesto, con la Torre del XV secolo a svettare a pochi passi dagli effluvi del mar Jonio. La rassegna curata dalla Mad Management, in scena dal 15 Luglio al 16 Agosto, giunge al suo tredicesimo anno di attività, proponendo quanto di meglio la scena musicale possa offrire, per originalità, forza espressiva ed energia sonora. La peculiarità del “Suono dal Salento International Festival” è quella di unire, accanto ai grandi nomi della musica nazionale ed internazionale, la spinta propulsiva delle giovani leve, per un cartellone che presenta una proposta di spettacolo dall’indubbio livello. Gli artisti appartengono a generi diversi, ma il filo conduttore che certamente li accomuna è la qualità del prodotto: si tratta di “leggende viventi”, per un’offerta di spettacolo che spazia dal rock al blues, dalla canzone d’autore al classicismo sinfonico. Ricordiamo che il “Suono dal Salento International Festival”, non percepisce il minimo contributo istituzionale ed è realizzato unicamente con fondi privati. Partner dell’evento, TorreSudaBar, con l’instancabile operosità del suo titolare, Antonio Scarlino, il quale gestisce una struttura di eccellenza assoluta nel panorama della nightlife salentina, tanto da essere indicata come “il Billionaire di Puglia”. TorreSudaBar sarà il luogo cardine del “TorreSuda Summer Fest”, un vero e proprio Festival nel Festival, con personaggi a sorpresa dal mondo del jet set e l’imperdibile ferragostana “Notte di Lunartemide” dei Benèrika, band ritenuta la miglior espressione giovanile del suono “made in Salento”, che ha scelto il “Suono dal Salento International Festival” per presentare il proprio album d’esordio. Deus ex machina dell’iniziativa, Danilo Prete, Direttore Artistico dell’iniziativa, il quale anche quest’anno ha inteso attribuire alla kermesse, una connotazione internazionale e multietnica nella consapevolezza che la condivisione di musica, spettacolo e cultura costituisca un’occasione unica di arricchimento e di crescita sociale.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × uno =