Agenti del commissariato di Otranto hanno rintracciato 22 immigrati afghani – tutti maschi, quattro dei quali minorenni – in localita’ Baia dei Turchi, sul litorale cittadino. Gli immigrati erano diretti a piedi verso il centro abitato con l’intento di raggiungere la stazione ferroviaria.

Il gruppo, secondo quanto accertato dalla polizia, era sbarcato in una zona vicina al Club Med, in localita’ Alimini. Il natante sul quale gli immigrati avevano viaggiato e’ stato recuperato dalle unita’ navali della Guardia di finanza. Si tratta di uno scafo lungo 10 metri circa, che e’ stato trainato nel porto di Otranto. Gli immigrati sono stati trasferiti al Centro di accoglienza ‘Don Tonino Bello’ di Otranto.