Era stato appena segnalato per spaccio, che già aveva ripreso a vendere sostanze stupefacenti. Fatto che non è passato inosservato ai carabinieri della stazione di  Squinzano, che lo hanno arrestato.

Si tratta di Cosimo De Luca, 25enne di San Pietro Vernotico, già conosciuto alle forze dell’ordine per furto e armi. De Luca era stato sorpreso ieri notte in via Tobagi a Squinzano, da una pattuglia dei carabinieri, che avevano notato i movimenti sospetti del giovane assieme ad un’altra persona, nota come consumatrice di droga.

Fermati i due, le forze dell’ordine li hanno trovati in possesso di 4 grammi di marijuana, avvolta in un involucro che era stato probabilmente gettato via dai due, appena viste le forze di polizia. De Luca è stato portato in caserma dove ha dichiarato di essere in possesso della sostanza stupefacente e dopo essere stato segnalato, è stato rilasciato.

Non si aspettava però, che le forze dell’ordine seguissero i suoi movimenti. Tornato in via Tobagi, ha avvicinato un altro consumatore di droga e gli ha indicato un punto nelle vicinanze di un muretto. I carabinieri sono intervenuti, ritrovando così altri 4 grammi di cocaina e 750 euro, il probabile incasso dello spaccio. L’altro cliente ha tentato di disfarsi della cocaina presa senza risultato e le forze dell’ordine hanno sequestrato il tutto, traendo in arresto De Luca, che adesso si trova nel carcere Borgo S. Nicola di Lecce a disposizione delle Autorità Giudiziarie.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 2 =