Lo hanno aspettato davanti all’ufficio postale di Avetrana, in provincia di Taranto, e minacciandolo con una pistola gli hanno sottratto il borsello. Dentro una cifra da capogiro: 40mila euro. Colpo grosso per tre malviventi che, in mattinata, hanno ripulito un anziano tabaccaio leccese, che si era recato nel comune tarantino per versare i soldi all’ufficio postale.

Ad attenderlo davanti alle Poste, però, ha trovato una Lancia Lybra, dalla quale sono poi scese tre persone, tutte incappucciate, di cui una armata di pistola.
Sull’episodio indagano i carabinieri di Manduria, che non escludono la possibilità che il tabaccaio leccese sia finito in una trappola. Probabilmente, qualcuno a lui vicino, ha dato la soffiata ai banditi, andati a colpo sicuro. Al vaglio dei militari, le testimonianze dei presenti, della vittima ed i filmati delle telecamere di videosorveglianza, presenti sulla strada.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − sei =