Un bambino di soli 4 anni di Trepuzzi è precipitato, questa nattina poco dopo le 10.30, dal terrazzo della sua abitazione di mare, che si trova alla periferia di Casalabate. Il bimbo ha fatto un volo di 4 metri mentre cercava di recuperare il pallone finito su un terrazzo  ed è precipitato a terra in fin di vita e in una pozza di sangue.

 

Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi: è stato rianimato dai soccorritori della pubblica assistenza e poi trasportato all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove si trova attualmente ricoverato, in coma farmacologico, nel reparto di rianimazione.

Secondo una prima ricostruzione, il piccolo nel tentativo di recuperare il pallone finito su un’abitazione vicina, è salito su una scala che gli ha permesso di raggiungere il terrazzo. Qui, però, non si è accorto di un pozzo luce, ed è precipitato nel vuoto. Dell’episodio sono stati informati anche i carabinieri della compagnia di Squinzano.