Ieri ed oggi, con il coordinamento dell’ufficio circondariale marittimo di Otranto, i sub della guardia costiera di San Benedetto del Tronto e la sovrintendenza dei beni archeologici di Taranto, hanno rinvenuto, su segnalazione di alcuni bagnanti, nel tratto di mare della zona del comune di Vernole, detta “Le Cesine”

, cinque cannoni con avancarica e vari manufatti d’interesse storico. Le attività di monitoraggio e di identificazione del sito archeologico, proseguiranno nei prossimi mesi, al fine di documentare e qualificare i reperti.
Con ogni probabilità, i cannoni appartengono a qualche antico galeone affondato nel canale d’Otranto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 5 =