Ambiente, societa’, diversita’ e confini. Queste le sezioni dei film in concorso alla quarta edizione dell’Ecologico International Film Festival, dal 22 al 24 agosto a Nardo’, in provincia di Lecce. La rassegna si aprira’ con la serata speciale ”Il sogno di Juliano” dedicata all’attore e regista palestinese Juliano Mer Khamis, noto per il suo impegno

politico e fondatore del Freedom Theatre, ucciso ad aprile nel campo profughi di Jenin, dove viveva e lavorava e alla cui memoria verra’ consegnato il premio del Festival. Il programma della manifestazione prevede, oltre al concorso al quale hanno partecipato circa 350 film da tutto il mondo, proiezioni, incontri e dibattiti con autori, attori e registi. Tanti i film e i cortometraggi in concorso, dedicati al rapporto tra uomo, ambiente e societa’, che verranno proiettati nelle tre giornate. Tra i film, nel corso della serata speciale del 22, verra’ proiettato il film-documentario “Arna’s children” deicato alla storia dello Stone Theatre, piccolo gruppo teatrale fondato da Arna Mer Khamis (1929-1995).

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.