“La settimana scorsa – spiega il difensore Andrea Esposito – ci siamo allenati regolarmente, preparando la partita, poi venerdì si è avuta la conferma che non si giocava.

E’ stata una decisione presa perché pensiamo che sia giusto non partire senza un accordo siglato. Con l’infortunio di Carrozzieri il mister, al momento, ha meno scelte a livello di centrali. La settimana scorsa ha provato Giacomazzi in quella posizione; Guillermo è un giocatore molto duttile, intelligente tatticamente e, secondo me, non ha problemi a giocare da centrale difensivo. Che campionato mi aspetto? Sarà, come sempre, un campionato durissimo, nel quale per ottenere il nostro obiettivo dovremo sudare. La penalizzazione dell’Atalanta? Per una squadra che lotta per la salvezza sei punti sono tanti, certo nulla è impossibile, però, è un gap pesante”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + 14 =