Le ultime verifiche, effettuate ieri notte, dagli agenti di polizia di Gallipoli hanno riguardato uno stabilimento balneare di Punta Pizzo, dove i poliziotti intervenuti, in seguito delle ripetute segnalazioni di musica ad alto volume, hanno accertato che lo stabilimento diffondeva musica

da intrattenimento senza essere munito della prevista licenza comunale, pur avendo avviato il relativo iter. Nel locale vi erano circa 300 persone che ballavano al ritmo della musica diffusa da alcuni dj che si alternavano alla consolle, 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × quattro =