La sera del 9 agosto sarà la tappa conclusiva della Residenza Teatrale “Hestia Il Ventre dei Luoghi” diretta da Ippolito Chiarello nell’ambito di “Ti racconto a Capo”.

Nel centro di Corsano (via Vittorio Emanuele), alle 21.30, un insolito “corteo nuziale” inaugurerà “Teatro allu friscu”, un percorso di 8 mini teatri nei quali i 16 partecipanti alla residenza rappresenteranno per tutta la serata piccoli spettacoli ispirati dal tema “Le Stanze della Memoria”. La narrazione rievocherà il racconto di una volta, con le sedie del vicinato a fare da platea e le case “stellate” del “Sud da quinta”. Sarà il risultato artistico di un percorso che li ha visti interfacciarsi, collaborare e interagire con la popolazione alla ricerca di storie e aneddoti legati alla terra, all’emigrazione, alla famiglia, alla maternità, al lutto… Il 9 agosto gli attori faranno diventare Corsano un palcoscenico a cielo aperto, nel quale la memoria del passato si unirà al gusto di un nuovo futuro. Il tutto sarà accompagnato e amalgamato dalle note della coinvolgente ed eclettica Banda Associazione Don Tonino Bello. Nel corso della serata, inoltre, la centrale Piazza S. Giuseppe accoglierà la “Fiera Scincìra”, una mostra mercato di prodotti tipici salentini curata dall’Associazione Sileno in Terra di Puglia. Il progetto “Ti racconto a Capo”, realizzato in partnership tra l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Città di Corsano, la Pro Loco di Corsano e lo studio Korema, è ideato e coordinato da Carlo Ciardo e Luciano De Francesco, oltre ad avere il patrocinio della Provincia di Lecce che lo ha inserito in “Salento in Festival”, dalla Regione Puglia e dal Comune di Tiggiano. “Ti racconto a Capo” annovera la collaborazione con le associazioni Sileno in Terra di Puglia, Nasca Teatri di Terra, Calandra e L’Alchimista, la partenership con RadioVenere e Radio Peterpan ed è stato inserito nel programma di “Parco in Festa 2011”, vincitore del bando “Giovani Energie in Comune”, progetto promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, che vede coinvolte le Città di Tricase (capofila), Corsano e Gagliano del Capo. Il progetto proseguirà con un stage teatrale (16 – 19 agosto) diretto da Donato Chiarello che avrà la sua conclusione il 20 agosto nel bosco di Tiggiano con la rappresentazione “L’uomo che piantava gli alberi”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sette + 19 =