Nuovi sbarchi di immigrati clandestini si sono verificati nel sud del Salento: 56 migranti asiatici, tutti maschi, sono stati rintracciati dalle forze di polizia. In particolare, un primo gruppo di 7 pakistani e’ stato bloccato dai carabinieri della Compagnia di Tricase a Salve.

I militari sono intervenuti in seguito ad una telefonata da parte di un cittadino che ha segnalato la presenza degli immigrati e il fatto che erano disposti a pagare cento euro a testa agli automobilisti che li avessero accompagnati a Lecce. L’altro gruppo, 49 asiatici di varie nazionalita’, tra i quali una decina di adolescenti, e’ stato bloccato da militari della Capitaneria di Porto di Gallipoli e da carabinieri a Santa Maria di Leuca. Sono arrivati a bordo di un barcone in metallo che si e’ arenato sugli scogli di Punta Meliso. I clandestini, tutti in discrete condizioni fisiche, sono stati rifocillati ed accompagnati in pullman nel centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto. Non si esclude che tra di loro possano confondersi gli scafisti.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − 9 =