Proseguono gli appuntamenti con Itinerario Danza, il progetto artistico, culturale e turistico del Balletto del Sud, giunto alla sua XV edizione e volto alla riscoperta e valorizzazione dei borghi e centri storici del Salento.

Piazze, anfiteatri, palazzi e monumenti diventano scenografie naturali e palcoscenici originali di spettacoli di grande danza. Una nuova versione del Romeo e Giulietta di Prokofiev, firmata da Fredy Franzutti del Balletto del Sud, sarà in scena a Lecce il 18 agosto, nell’Anfiteatro Romano (costo del biglietto: 20 € platea, 15 € le gradinate). Fredy Franzutti ha voluto ancora una volta emozionare, creando un aggancio tra il dramma Shakesperiano e i tempi di Prokofiev, con uno spettacolo metafisico, dove antico e moderno s’incontrano. Le scene, realizzate da Francesco Palma, ci introducono in un mondo illustrativo bidimensionale, sospeso e fluttuante. I costumi richiamano l’età medievale italiana, dove Franzutti pone l’ambientazione della vicenda. Con Romeo e Giulietta si arriva a condividere i dolori innocenti dei due innamorati che si annullano l’uno nell’altro. La morte finale è al tempo stesso simbolo della sofferenza, che sempre provoca la tensione del grande amore e simbolo del dissolvimento dell’individualità. La vicenda dei due amanti di Verona ha assunto nel tempo un valore simbolico, diventando l’archetipo dell’amore perfetto, ma avversato dalla società. I personaggi, si muovono in una scena che si ambienta in epoche differenti rimanendo a metà tra la realtà e le immagini di un libro. Il dramma si strugge in un balletto in 2 atti dalla trama leggibile che ci fa riflettere sul valore della vita e sul senso della morte. I ruoli di Giulietta e Romeo sono affidati ai due primi ballerini del Balletto del Sud, Elena Marzano e Carlos Montalvan; la balia è Nikolina Karageorgieva, Tebaldo è impersonato da Alessandro De Ceglia e Mercuzio da Massimiliano Rizzo; il padre di Giulietta, Capuleti, è Giuseppe Perrone, Madonna Capuleti è Bilyana Dyakova, frate Lorenzo è Stefano Fossat, Benvolio, interpretato da Marco Antonio Carluccio. Il prossimo appuntamento è il 19 agosto sempre nell’Anfiteatro Romano di Lecce con lo spettacolo “Carmen”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × quattro =