Il Comune di Specchia, in collaborazione con l’Associazione San Nicola dI Myra e la Pro- Loco, propongono per giovedì’ 1 settembre 2011, alle ore 20.30 in Piazza del Popolo, la commedia in due atti di Nicolò Machiavelli “La Mandragola”

Lo spettacolo, messo in scena dal Teatro Stabile del Salento “La Busacca” con la regia di Francesco Piccolo, scritto dall’autore nel 1504 è da considerarsi la madre della commedia all’italiana sempre attuale nella descrizione dell’animo umano e delle miserie umane. La stupidità di un vecchio aristocratico, nata dall’innaturale rapporto coniugale con una moglie troppo giovane, e bella, la passione di un ricco avventuriero che non bada a spese pur di giacere con questa donna, gli intrighi di giovani furfanti che approfittano dei desiderata dei ricchi signori, si intrecciano con il rappresentante della chiesa (Frà Timoteo – frate cappuccino godereccio e corrotto, unico vero protagonista della commedia) che riesce a convincere la “povera” Lucrezia ad un adulterio “benedetto” anche da nostro signore; il tutto per DENARO.
La trama della commedia è narrata costantemente da menestrelli onnipresenti che rallegrano la scena sottolineando, volta per volta, le situazioni grottesche e misere, attuali più che mai. Spettacolo divertente, esilarante, graffiante che ci lascerà, dopo un’abbondante dose di risate, con un certo retrogusto amaro che ci porta a riflettere sulle attualissime miserie umane.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 + undici =