La manovra approvata dal governo e’ “un atto di guerra contro l’Italia”. Lo dice Nichi Vendola, presidente di Sinistra ecologia liberta’. “Misure punitive per gli Enti locali -aggiunge- devastante riduzione di servizi sociali e di diritti, un colpo alla civilta’ del lavoro. E nessuna scelta per la crescita e lo sviluppo. Occorre -conclude Vendola- una reazione durissima”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno + sette =