Forse  scioperano!
Forse ci ripensano e decidono di lavorare o, per meglio dire, decidono di giocare! Scioperano per i noti motivi legati al pagamento della “solidarietà” e per sotterrare l’onta di essere relegati tra  le riserve mantenendo inalterato, però, lo stipendio.

E se neanche nelle prossime settimane o nei prossimi mesi  si dovesse arrivare ad un accordo ?
Coerentemente si dovrebbe proseguire nell’esercitare il diritto di sciopero!
E se con un sussulto di amor proprio fossero i tifosi a scioperare?   .
Se decidessero di disertare lo stadio per un paio di turni e di disdettare(magari sottoscrivendone uno nuovo un mese dopo) l’abonamento alle pay tv?
Anche questo significherebbe esercitare il diritto di sciopero, ma di più, sarebbe un segnale di inaudita forza  posto in essere da chi il calcio lo ha sempre sostenuto,alimentato e viziato oltre ad averne subito le sempre più intollerabili bizzarrie!