Sono attese oltre 100mila persone a Melpignano, nel Salento, per il XIV concertone che questa sera concludera’ la 14/ma edizione della Notte della Taranta. Alle 22.30 salira’ sul palco il ‘maestro concertatore’ Ludovico Einaiudi per dirigere il concertone, con l’assistenza di Mauro Durante.

Piani straordinari sono stati predisposti per quanto riguarda la sicurezza e la viabilita’. L’inizio del programma e’ fissato per le 19.30 nel piazzale degli Agostiniani. Ad aprire le esibizioni saranno alcuni gruppi della tradizione locale (tra cui Ngracalate, Robba de Smuju e Arkne mediterranea) oltre alla Fanfara di Tirana. Il palcoscenico e’ largo 33 metri, profondo 16, alto 14 e con maxischermo su una delle torri laterali (un altro e’ stato posto sulla torre del mixer e altri sono stati collocati in varie zone di Melpignano). Saranno irradiati 100mila watt di potenza sonora. Il pianoforte di Einaudi e’ stato predisposto sul lato sinistro del palco e un grande taiko, il tradizionale tamburo giapponese, e’ stato collocato al centro della scena.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − 8 =