“Esprimo soddisfazione per l’approvazione del Piano per il Sud da parte del CIPE avvenuta oggi, con lo sblocco definitivo per circa 7,5 miliardi di euro per interventi infrastrutturali”. Lo ha detto il capogruppo del PdL alla Regione, Rocco Palese.

“E’ un grande risultato – ha aggiunto – per la Puglia e per le Regioni del Mezzogiorno. In questo modo si concretizza il lavoro svolto in questi mesi dal Ministro Fitto, caratterizzato da una prima fase finalizzata da una profonda revisione del quadro normativo per dare certezza per la realizzazione rapida degli interventi e da una successiva fase per la ricognizione e la scelta degli interventi infrastrutturali d’intesa con le Regioni del Sud”.
“Il clima di piena e leale collaborazione istituzionale – sottolinea Palese – tra il Ministro Fitto ed il Presidente Vendola sostanziata dalla sottoscrizione dell’intesa istituzionale che in questi giorni ha registrato l’apprezzamento dell’intera Puglia, con la decisione odierna del CIPE, consente il definitivo stanziamento a favore della nostra Regione di 1 miliardo e 200 milioni di euro per interventi infrastrutturali di grande rilievo strategico, che determineranno un salto di qualità per tenere il passo con le impegnative sfide della globalizzazione. Si tratta di una bella e nuova pagina che le istituzioni e la politica hanno saputo scrivere a vantaggio della propria terra, della propria gente”.
“E’ un significativo segnale – conclude il capogruppo PdL – per la ripresa dell’economia e della crescita del Paese e del Mezzogiorno. Il Paese cresce se insieme e se uniti”.