Venti pachistani e un bengalese sono sbarcati sulle coste del Salento. Nelle prime ore di questa mattina i 21 clandestini sono stati rintracciati a terra, in localita’ Alimini, poco a Sud di Otranto, diretti proprio nella citta’ dei Martiri, sicuramente per avvicinarsi alla stazione ferroviaria per prendere il treno per Lecce e da qui per il Nord d’Italia.

La scoperta si deve agli agenti del locale Commissariato della Polizia di Stato. Gli immigrati, tutti uomini e maggiorenni, ad eccezione di un adolescente, sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza “don Tonino Bello”, nella stessa Otranto, per le operazioni di identificazione. I poliziotti non hanno trovato tracce dell’imbarcazione dalla quale sono sbarcati, sicuramente durante la notte. Nelle prossime ore dovrebbero essere trasferiti nel centro temporaneo di Bari.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − sei =