Le ultime verifiche dei Finanzieri della Tenenza di Leuca al fine di contrastare il fenomeno del commercio abusivo di prodotti non sicuri, hanno riguardato le marine di Posto Vecchio e Pescoluse, entrambe ricadenti nel comune di Salve.

Complessivamente sono stati sequestrati 634 accessori per abbigliamento privi delle necessarie informazioni per i consumatori, come quelle riguardanti il Paese di produzione o provenienza, la composizione merceologica e le modalità d’utilizzo.

Evidente è la distorsione del mercato provocata dall’immissione in consumo di prodotti, in linea di massima di bassa qualità, ad un prezzo notevolmente più basso del prodotto, corredato di tutte le informazioni necessarie per garantire un acquisto consapevole.

L’attività si è completata con la segnalazione di un ambulante di origine extracomunitaria che è stato segnalato all’Autorità Amministrativa.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 14 =