Una piantagione di marijuana nelle campagne di San Foca, marina di Melendugno, è stata scoperta ieri dai finanzieri di Otranto. Per questo motivo sono scattate le manette ai polsi di un uomo di 32 anni di Melendugno, Bandelli Luigi Angelo.

Complessivamente le fiamme gialle hanno sequestrato: 14 piante di “cannabis indica” e una pianta 1 di “skunk” ancora interrate, un chilo e 600 grammi di piante di marijuana raccolte ed in via di essiccazione, 14,5 grammi di hashish e un bilancino di precisione.

In particolare, la “skunk” è un tipo di Cannabis creata negli anni ‘ 80, ottenuta ibridando alcune varietà di piante della stessa specie al fine di aumentarne il contenuto di principio attivo; è attualmente una delle varietà più diffuse al mondo e possiede un odore molto pungente; infatti, la parola “skunk”, in inglese, vuole dire “puzzola”.
Il 32enne è stato trasferito nella Casa Circondariale di Lecce a disposizione del P.M. di turno Dott. Santacatterina.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici + quindici =