Nell’ambito della continua ed intensa attivita’ di contrasto all’evasione fiscale, i finanzieri della compagnia di Lecce, durante l’esecuzione di controlli mirati alla corretta osservanza della normativa in materia di scontrini e ricevute fiscali, hanno individuato un venditore ambulante di frutta e verdura nei pressi delle marine del capoluogo

salentino, il quale, sebbene attrezzato di tutto punto con posto fisso, banco di vendita, bilancia, ecc., oltre a risultare completamente privo di qualsiasi autorizzazione amministrativa comunale, e’ risultato evasore totale. quest’ultimo, sebbene provvisto di partita i.v.a., non ha mai provveduto a presentare le prescritte dichiarazioni annuali ai fini delle imposte sui redditi, dell’imposta sul valore aggiunto e degli altri tributi.

La merce esposta per la vendita, per un peso complessivo pari a circa dodici quintali, e’ stata sottoposta a sequestro amministrativo per la successiva devoluzione in beneficienza alla Croce Rossa Italiana. per tale motivo,sono state contestate sanzioni per  oltre  5.000,00 euro.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 2 =